Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

CalcioMercato - Diego Lasagni torna al Pietracuta

 

Sono passate poche settimane dalla conclusione della stagione 2015-2016 e lo sguardo è già rivolto verso la prossima annata calcistica da affrontare con rinnovato entusiasmo ed immutate ambizioni. Nella stagione da poco conclusa non abbiamo raggiunto l’obiettivo che c’eravamo prefissi, principalmente a causa degli errori di valutazione commessi in riferimento al valore della nostra squadra che non è stata in grado di competere fino alla fine con altre formazioni, più compatte ed efficaci rispetto al Pietracuta.
Per questo motivo il D.S. Sandro Conti, insieme allo staff dirigenziale, ha fin da subito iniziato l’opera di tessitura delle trame per aggiudicarsi le prestazioni dei giocatori necessari per far compiere al Pietracuta un ulteriore salto di qualità. 
Dopo la scontata conferma di Mister Fregnani, la prima pedina che va a posizionarsi nello scacchiere rossoblu è quella del portiere titolare che sarà per la prossima stagione Diego Lasagni. Per Diego si tratta di un ritorno tra le fila pietracutesi dopo le due strepitose stagioni passate, durante le quali ha difeso la porta del Bakia di Cesenatico. In queste due ultime annate si è affermato come uno dei più - se non il più - costante ed efficace portiere del campionato di Promozione, girone D. Per il Pietracuta calcio è quindi un grande onore potersi avvalere ancora una volta delle indiscutibili doti umane e sportive di Diego.
Al ritorno di Lasagni deve purtroppo corrispondere il saluto e un sentito ringraziamento a Stefano Canini che nella stagione appena conclusa ha dimostrato tutta la sua bravura e professionalità e al quale auguriamo di proseguire la carriera calcistica ottenendo le soddisfazioni che merita.

 

Print Friendly and PDF
  Scritto da Ufficio Stampa il 24/05/2016
Tempo esecuzione pagina: 0,88155 secondi