Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI    

Il post partita di Correggese vs Forlì

  Scritto da Ufficio Stampa il 15/02/2016

 

Il mister dei Galletti Massimo Gadda si è detto rammaricato per la trasferta di Correggio, persa 2-1: “Siamo dispiaciuti perché abbiamo concesso il primo goal alla loro prima occasione vera, e li abbiamo rimessi in partita. Dopo l’1-0 di Peluso dovevamo essere più bravi. C’è del rammarico perché abbiamo regalato questa partita, dovevamo vincere. Abbiamo commesso delle ingenuità, e siamo stati poco concreti”.

 

Il Forlì aveva messo in campo lo spirito giusto: “Siamo scesi in campo con l’atteggiamento giusto, i ragazzi volevano vincere la partita. Temevo un calo fisico e mentale, che non c’è stato. Abbiamo tenuto bene, anche se nel finale abbiamo attaccato con meno qualità del solito”.

 

Il risultato non intacca però la meravigliosa stagione dei Galletti: “Aldilà di tutto, e degli errori tecnici che ci sono stati e che fanno parte del gioco, questo risultato non cambia nulla. I ragazzi stanno facendo una stagione straordinaria. Siamo in piena lotta per il secondo posto, il campionato è ancora lungo e vogliamo riprenderci subito”.

 

C’è del dispiacere anche per l’espulsione di Bergamaschi, avvenuta quando il giocatore era in panchina: “Sono quelle situazioni in cui gli arbitri potrebbero anche evitare, c’era stata una protesta da parte della panchina, assolutamente normale, Luca non ha detto niente di più rispetto ai compagni. Peccato perché salterà la prossima partita”.

 

Il Forlì inizierà a preparare la partita con il Parma di domenica prossima. A metà settimana verranno valutate le condizioni di Stefano Capellupo, per sapere se prenderà parte o meno alla sfida.

 

 

Print Friendly and PDF
  Scritto da Ufficio Stampa il 15/02/2016
Tempo esecuzione pagina: 0,71491 secondi